23/07/2020

51° Pasqua dell'Atleta, il Presidente Castelli: "il rilancio di Milano nel mondo dell’atletica".

Dopo oltre 20 anni, la Pasqua dell’Atleta è pronta a rinascere all’Arena di Milano. Il meeting che dal 7 aprile 1947 al 1996 ha regalato mezzo secolo di grande spettacolo atletico ritroverà linfa sabato 24 aprile 2021 come Memorial Renato Tammaro, con l’organizzazione congiunta dell’Atletica Riccardi Milano 1946, del CUS Pro Patria Milano e della Federazione Italiana di Atletica Leggera.

«Abbiamo immediatamente aderito alla proposta dell’Atletica Riccardi Milano di organizzare assieme nel 2021 la 51esima edizione della Pasqua dell'Atleta - ha dichiarato il presidente del CUS Milano Alessandro Castelli -. Crediamo che unire gli sforzi di Cus Pro Patria Milano e Riccardi nel ridare a Milano un importante appuntamento di atletica sia non solo doveroso per ricordare un grande dirigente dell'atletica italiana quale è stato Renato Tammaro, ma anche prospettico verso il futuro». Un gradito e importante ritorno, dunque, per lo sport lombardo, nel ricordo di Renato Tamarro, fondatore dell'Atletica Riccardi (di cui è stato per 69 anni presidente, dal 1946 fino al 2015, anno della sua scomparsa) e inesauribile propulsore dell'atletica a Milano.

La Pasqua dell’Atleta è, infatti, un appuntamento di altissimo livello per l’atletica, che nel corso degli anni ha visto la partecipazione di tanti atleti, tra cui proprio il presidente Castelli: «Ho avuto la possibilità nella mia carriera di atleta di partecipare alla “Pasqua”, era un gradino importante per la crescita agonistica di un atleta. L’edizione numero 51 non vuole essere un ritorno una tantum ma il primo vero momento per il rilancio di Milano nel mondo dell’atletica internazionale». L’evento, inoltre, sarà un primo test verso i Giochi Olimpici di Tokyo, con la presenza anche di atleti stranieri di livello.

Quanto invece all’aspetto tecnico, nell’edizione 2021 della Pasqua dell’Atleta sono previsti i 500 metri, declinati sia al maschile sia al femminile. Il programma (in fase di completamento) prevede per ora anche i 200 ostacoli maschili e femminili, i 150 maschili e femminili, il miglio maschile e femminile, una staffetta 4x400 mista riservata a squadre universitarie, una competizione paralimpica e le finali del 39esimo trofeo “Il Ragazzo e la Ragazza più Veloci di Milano”, manifestazione promozionale dedicata alle scuole medie e fucina di giovani talenti per l’atletica milanese a partire dal 1975.

Ma non è tutto qui. «L'evento Pasqua dell'Atleta 2021 sulla rinnovata pista dell'Arena di Milano sarà il meeting di apertura della stagione atletica nazionale e sarà declinato anche in versione universitaria. Stiamo pensando quale chiusura dell'evento ad una staffetta del miglio (4x400m) con squadre universitarie dei migliori Cus italiani. Siamo certi del successo della iniziativa e del sostegno della Federazione e delle Autorità cittadine e regionali. L'appuntamento è quindi per il 24 aprile 2021», ha concluso il presidente del CUS Milano Alessandro Castelli.