Meeting Internazionale di Trieste, brillano le stelline del Cus Pro Patria Milano

di Valerio Caso

1 agosto 2020


Entusiasmanti le performance dei nostri atleti invitati a Trieste a partecipare al Meeting Internazionale di ottimo livello tecnico, ben assistito da un pubblico caloroso non soltanto per il clima torrido della giornata.

Sui nostri scudi il terzo posto di Linda Guizzetti sui 100 mt. ostacoli che ha ritoccato il proprio personale a 13”23, confermando il trend di crescita iniziato questo inverno con la conquista del titolo italiano indoor sui 60 mt. ostacoli.

Sui 400 mt. piani quarto posto di Virginia Troiani che pur dopo un avvio incerto ha chiuso con un significativo 53”29, che la conferma fra le prime in Italia nella specialità.

Chiude al quinto posto la gemella Alexandra con 53”99, molto significativo dopo due anni di tribolazioni per infortunio. Per lei si prospettano ulteriori miglioramenti.

800 mt. femminili: seconda serie dominata dalla terza gemella Serena Troiani che regola il gruppo e chiude con il personale in 2’04”27. Per lei il rammarico di non aver corso la serie delle migliori dove avrebbe potuto ulteriormente ritoccare il proprio tempo.

Fra i ragazzi nei 400 mt. Mattia Casarico vince la propria batteria di autorità in 47”05, suscettibile di ulteriori miglioramenti.

Dominique Rovetta salta a 15 metri e 13 centimetri nel Triplo, piazzandosi al settimo posto.

Risultato di trasferta ottimo e verificato lo stato di salute fisico e tecnico dei nostri atleti. Le previsioni per i prossimi Campionati Italiani sono improntate all’ottimismo.