#CMU19_20 Tris vincente per Statale

5/11/2019 Statale – San Raffaele, Crespi Sport Village, CMU Volley Maschile – Winter Cup

 Articolo di Redazione CUS Milano 

Formazioni

STATALE: Ponti, Benda, Sutti, Franzini (K), Rinaldi, Santandrea, Carulli, Caldari, Molina Zapata, Orsini, Santangelo, Piselli, Rossi Besio. All. Panunzio.

SAN RAFFAELE: Balocco, Ciuffa, Costantini, Crimi, Davoli, Gobbi, Lissoni, Mannucci, Piombo, Tesauro (K), Zavarella, Zolesi. Dir. Zanzari. All. Tesauro.

Il primo atto della Winter Cup di Volley Maschile va in scena al Crespi Sport Village, in casa delle maglie verdi di coach Panunzio. Capitan Franzini e compagni faticano non poco, ma riescono a spuntarla con un 3-0 che non rende onore alla prestazione del San Raffaele, sempre in partita nonostante qualche errore di troppo. Le maglie granata partono con il piede giusto, conducendo l’incipit del primo set con vantaggio risicato ma costante (6-8). Statale non si lascia sorprende: riesce a recuperare e prendere il vantaggio, ma senza riuscire a staccare gli avversari. Le squadre proseguono testa a testa fino al parziale di 18-17, quando i padroni di casa allungano riuscendo a scavalcare la soglia dei 20 punti (21-17). La reazione di San Raffaele arriva subito: gli attacchi di Balocco arginano il problema (22-21), l’ace di Davoli lo risolve ristabilendo la parità (22-22). Panunzio corre ai ripari sfruttando il time-out per riorganizzare i suoi, che riescono a strappare il primo set per 26-24.

Statale torna in campo con l’intenzione di non correre più rischi: dei primi 20 punti, 13 finiscono sul tabellone dei padroni di casa. Qualche errore di troppo però aiuta San Raffaele a rimanere a galla, abbastanza da riprendere gli avversari sul 19-19 grazie ad un altro ace di Davoli, aiutato dal nastro. In bilico fino al 24-23, Statale può tirare un sospiro di sollievo quando una battuta in rete di San Raffaele gli regala il secondo set. Il terzo set comincia sotto il segno di Costantini e Crimi, che costruiscono un primo vantaggio per i granata (3-10). Con molta pazienza Statale riesce a riportarsi in gara e a pareggiare sul 15-15. L’ace di Molina Zapata concretizza la rimonta (16-15). San Raffaele non demorde e le squadre si alternano continuamente alla battuta. Santandrea mette la palla a terra per il 18-17 di Statale, Costantini replica subito risolvendo una poco raffinata ricezione con una schiacciata col braccio debole. Sul 20-20 il guizzo giusto lo trova però sempre Statale, che guadagna 4 matchpoint e chiude i giochi per 25-21.

Migliori in campo

Molina Zapata, Statale: fra i più costanti della squadra, trova le giuste misure nel palleggio.

Tesauro, San Raffaele: sempre presente con la testa e col cuore, sprona i compagni a dare il 100%.  

 

Voci dal campo

Nicoletta Panunzio, Allenatore Statale: “Non ci aspettavamo una San Raffaele così forte, hanno giocato veramente bene. Siamo partiti sotto tono, ma siamo riusciti a riprenderci bene. Abbiamo degli ottimi innesti e possiamo lavorare bene”.

Paolo Tesauro, Allenatore San Raffaele: “Ci alleniamo da poco, stiamo cercando di capire come ruotare al meglio ma la nuova rosa promette molto bene. Oggi abbiamo fatto qualche errore di troppo, ma sapremo rifarci”.

 

Tabellino:

Statale 3 - 0 San Raffaele   (26-24, 25-23, 25-21)

Arbitro: Abbiati