#CMU17_18 Trionfo Cattolica, IULM sottotono

Articolo a cura di Domenico Vetro

 

Al C.S. Fenaroli è andata in scena la partita di basket maschile dei Campionati Milanesi Universitari organizzati dal CUS Milano. Si sono affrontate la IULM, allenata da Nicola Stefano Rutigliano e la Cattolica, allenata da Roberto Anzivino. Da segnalare l’ottima prestazione di Matteo Minoggio per le maglie rosse, mentre nella IULM si deve fare il nome di Edoardo Carlo Fanchini che ha saputo tirare fuori diverse iniziative interessanti.

 

Primo quarto – Inizialmente le squadre sembrano studiarsi, ma è una fase che dura poco. Cattolica ingrana ed impone il suo gioco, anche grazie ai tanti errori che IULM commette. Le maglie rosse invece non sbagliano niente e allungano sempre di più, chiudendo il primo quarto con un parziale positivo di 22-7. In questa prima parte d’incontro si fa notare Matteo Minoggio che, grazie alle sue doti difensive, in più di un’occasione permette la ripartenza ai suoi compagni.

Secondo quarto – Il secondo quarto vede Cattolica partire subito forte tanto da portarsi sul parziale di 26-9. IULM sembra non riuscire a contrastare le azioni offensive avversarie e il suo brutto approccio a questo secondo quarto porterà la squadra a demoralizzarsi totalmemente. Cattolica dilaga e chiude con un parziale di 46-19.

Terzo quarto – Anche questo quarto non sembra essere tanto diverso dai precedenti: IULM soffre e la differenza principale è la concentrazione delle due squadre. Cattolica, al contrario degli avversari, riesce a trovare sempre di più un’intesa vincente e a sbagliare pochissimo. Nonostante ciò, Edoardo Carlo Fanchini risulterà essere il migliore tra le maglie blu, collezionando diversi punti, che però non basteranno alla sua squadra. Cattolica allunga e chiude il terzo quarto con un parziale di 68-30.

Quarto Quarto – L’ultima parte dell’incontro è l’ennesima conferma di una partita a senso unico. Cattolica abbassa il ritmo di gara ma IULM non sfrutta le ripartenze a sua disposizione. Da sottolineare ancora una volta la prestazione di Matteo Minoggio che riesce sempre a guidare la sua squadra (soprattutto nel finale dove realizza una serie di punti da tre). La partita si conclude con il punteggio finale di 91 a 46 per Cattolica.

 

I migliori in campo

Cattolica – Matteo Minoggio, voto 9: dimostra di essere bravo a recuperare palloni in difesa facendo ripartire la squadra e servendo i propri compagni. Ottimo anche nella fase offensiva dove riesce a portare diversi canestri da tre punti.

San Raffaele – Edoardo Carlo Fanchini, voto 6: sicuramente è quello che ha sbaglia di meno sotto al canestro e che porta a casa un bel bottino di punti, dimostrando di avere diversi spunti interessanti.

 

Le voci dal campo

Roberto Anzivino, allenatore Cattolica: «L’obbiettivo di quest’anno, avendo avuto così tanti cambiamenti, è quello di creare un gruppo compatto in modo tale da creare una squadra. Ora siamo nella fase di creazione del gruppo ma siamo sulla buona strada. È stata una buona partita e abbiamo giocato bene ma detto ciò possiamo solo che migliorare».

Nicola Stefano Rutigliano, allenatore IULM: «A parte le assenze, che non possono essere considerate una scusante vista la prestazione di oggi, abbiamo approcciato male la partita e non siamo riusciti a difendere o attaccare e di conseguenza ci siamo demoralizzati».

 

TABELLINO

Cattolica – IULM 91-46 (22-7; 46-19; 68-30; 91-46)

Cattolica: Andrei Madalin Anton, Andrea Bononi, Matteo Lagger, Matteo Minoggio, Enrico Pezzati, Federico Zanello. Coach: Roberto Anzivino.

IULM: Luca Del Mese, Edoardo Carlo Fanchini, Francesco Pine, Nicola Stefano Rutigliano, Marco Zanello, Francesco Martini. Coach: Nicola Stefano Rutigliano.