#CMU17_18 San Raffaele crolla sotto i colpi della Bocconi

Articolo a cura di Andrea Parisi

Foto di Milena Galizzi

 

Nella fredda e secca serata di ieri, al C.S. Giuriati di Lambrate si sono affrontate S. Raffaele e Bocconi per la seconda partita del 2018 di calcio a 5 femminile, valevole per la Regular Season dei Campionati Milanesi Universitari. Le ragazze di Donà sono crollate sotto i colpi delle avversarie, che hanno registrato una straripante vittoria per 6 reti a 1.

 

Primo tempo - I primi minuti sembrano avviare una partita equilibrata, con le squadre che si studiano facendo entrambe possesso palla. La prima azione pericolosa arriva al 5’: Costa si libera e conclude nello specchio, trovando però una reattiva Ghirelli, che para e difende S.Raffaele dallo svantaggio. Portiere che dà nuovamente prova di sé nei cinque minuti successivi, dato che le maglie arancioni cominciano ad attaccare di più. Ma la porta di S.Raffaele non è stregata, e il gol arriva al 10’: dopo una veloce ripartenza in contropiede, la numero 8 Zerbetto tira e sigla il vantaggio. E, appena un minuto dopo, sarà l’autrice dello splendido assist filtrante che manderà in gol Badiali. Il gioco di Bocconi è più organizzato e produttivo, mentre invece le maglie bianche costringono una sola volta il portiere avversario a una parata in tuffo. A due minuti dalla fine, ancora Zerbetto si libera e segna: la prima frazione di gioco si conclude 3-0 per Bocconi. 

Secondo tempo - S.Raffaele mette un po’ più di grinta in campo, iniziando ad essere maggiormente offensiva a partire dai primi minuti. Il primo spunto arriva al 23’, con un tiro rasoterra dal limite dell’area di Mazzer che termina di un niente a lato. E due giri di lancetta dopo arriva il gol: su calcio d’angolo respinto, Sheiban si impossessa della palla e insacca. 3-1 e le distanze si riducono di una misura. E il 3-2 viene sfiorato sempre dalla numero 14, che costringe il portiere a una bella parata in uscita. Ma, nel momento in cui S.Raffaele sembra essersi ripresa, arriva il 4-1Badiali sigla la doppietta personale con una rasoiata sul secondo palo. L’attaccante però ha ancora fame di gol, che non tardano ad arrivare: al 33’ con una deviazione a partire da un calcio di punizione e al 36’ con un tiro dalla lunga distanza che Ghirelli si lascia sgusciare tra le gambe. Il risultato finale è di 6-1 per Bocconi. 

Le migliori in campo

S.Raffaele - Ghirelli, voto 6,5: delle 6 reti subite gliene si perdonano 5, sulle quali non aveva responsabilità. E, nonostante la papera, anche la sesta, viste le belle parate che ha compiuto durante il resto della partita. 

Bocconi - Badiali, voto 9: forse la punta di diamante della sua squadra. Segna quattro gol, e come se non bastasse si fa sempre trovare pronta e riesce a difendere bene. 

Le voci dal campo

Riccardo Donà, allenatore S.Raffaele: “Prima dell’incontro non mi ero fatto dei pronostici; certo non mi aspettavo un risultato così severo. È vero però che alcuni dei gol ce li siamo tra virgolette fatti da soli. Comunque sono molto contento per l’atteggiamento in campo delle mie ragazze: non si sono mai spente e si sono impegnate fino all’ultimo. Ho apprezzato l’altra squadra, che è ben organizzata e ha dei buoni elementi.

Roberto Matteucci, allenatore Bocconi: “È un campionato difficile ma onestamente stasera pensavo che avremmo potuto giocarcela con buone aspettative, e così è stato. Le ragazze sono state brave a salire e mettevano spesso in difficoltà le avversarie.

 

TABELLINO

Università San Raffaele - Università Bocconi 1-6 (0-3)

Università San Raffaele: Ghirelli, Mastropaolo, Mazzer (C), Lombardo, Sheiban, Giordano, Molli, Cavalli, Barbieri. Allenatore: Riccardo Donà. 

Università Bocconi: Costa, Grignani (C), Zerbetto, Badiali, Grasso, Veronesi, Scalco, Huang, Seffino, Zivkovic. Allenatore: Roberto Matteucci. 

Reti: 10’ Zerbetti (B), 11’ Badiali (B), 18’ Zerbetti (B), 25’ Sheiban (S.R.), 29’ Badiali (B), 33’ Badiali (B), 37’ Badiali (B).

Ammoniti: nessuno.

Espulsi: nessuno.

Arbitro: Contato di Milano.

 

Guarda la fotogallery completa!