#CMU17_18 Bicocca-Bocconi scontro ad armi pari: finisce 2-2

Alla ripresa dei Campionati Milanesi Universitari del CUS Milano lo spettacolo è dei migliori. Al C.S. Mauro va in scena il calcio a 11 tra Bicocca e Bocconi, partita che si sblocca solo nel finale con un secondo tempo pirotecnico. Bicocca, più organizzata e capitanata da Giuseppe Calbi, va sotto e recupera contro una Bocconi che, sotto alla guida di De Chiara, si mostra aggressiva solo nella prima parte del secondo tempo per poi abbassare il ritmo.

 

Primo tempo - Bicocca si lancia all’attacco costringendo le maglie arancioni a chiudersi subito in difesa. I ragazzi di Calbi, grazie ad un centrocampo organizzato e compatto, riescono a rendersi pericolosi e sembrano avere in pugno la partita. Sono Piazza e Maffia i più vivaci, in un primo tempo che prosegue tra diverse contestazioni da parte delle maglie arancioni per un presunto fallo di mano in area. Bocconi fatica a creare gioco e sono diversi i giocatori che si mostrano distratti sul terreno di gioco. Il migliore della squadra è Piva, che meriterebbe più fortuna nel finale di tempo con un tiro che scheggia il palo. Meglio Bicocca, ma si va al riposo sullo 0-0.

Secondo tempo - Bocconi torna in campo più agguerrita e decisa a sbloccare il risultato. Bicocca, al contrario, sembra confusa e ne sono prova i diversi errori difensivi: Bocconi sblocca e passa in vantaggio. I ragazzi di Calbi giocano la carta del contropiede ma la squadra sembra aver perso quella compattezza che l’aveva caratterizzata nel primo tempo. Ne segue un momento di stallo per entrambe le formazioni in cui Bocconi tenta di mettere in cassaforte il risultato mentre Bicocca di ribaltarlo. Ed è qui che inizia lo spettacolo: le maglie arancioni raddoppiano e per poco non si portano sul 3-0 con Piva che solo davanti alla porta, sbaglia. Nonostante ciò, Bicocca ritrova concentrazione e grinta proprio nel finale e miracolosamente agguanta il risultato con Maffia e Piazza e la partita si conclude con un 2-2 alla pari.

 

Le voci dal campo

Giuseppe Calbi, allenatore Bicocca: “Essendo alla prima partita dopo lo stacco, la mancanza di costanza e concentrazione si è fatta sentire. Il primo tempo è stato blando, su ritmi scialbi, ma la scelta di aumentare gli attaccanti nel secondo tempo si è dimostrata favorevole.”

De Chiara, allenatore Bocconi: “Il risultato che abbiamo raggiunto è stato dato dal fattore testa, sia i due gol che tutti gli errori commessi. Avevamo pochi allenamenti nelle gambe e i cambi fatti non sono entrati molto decisi. La squadra però mi sembra più compatta e il supporto c’è.

 

I migliori in campo

Maffia, Bicocca, voto 7: decisivo in attacco, mette sempre in crisi gli avversari.

Piva, Bocconi, voto 6: è stato capace di creare azioni interessanti, peccato le troppe contestazioni.

 

TABELLINO

Università Bocconi: Ferrari, Gallina, Carlone, Giaccardi, Frison, Bormida, Tiezzi, Tonon( C), Piva Imparato, Ceci, Ligori, Castagnetti, Sgalla, Dianese, Rosi, Jenke, Coraggio, De Robertis, Caldarola, Rollo. Allenatore: De Chiara

Università Bicocca: Barbuti, Cirigliano, Della Maddalena, Donatiello, Genovese, Gil-Toresano, Maffia, Onetti, Ossoli, Passaghe, Piazza, Selva, Turati, Vella. Allenatore: Calbi Giuseppe

Reti: Tonon (Boc), Imparato (Boc), Maffia (Bic), Piazza (Bic).

Arbitro: Mangolini Addis