#CMU18_19 Statale si impone su NABA 3-0 e torna al successo!

11/02/2019, Centro Sportivo Crespi - CMU Volley Femminile, Winter Cup 

Formazioni

NABA: Abati, Barbuti, Ceci, Costantini, Freyrie, Giannuzzi, Montinaro, Pirro, Small. All: Ronchegialli.


STATALE: Agazzi, Calvi, Campanale, Carioti, Civra Dano, Cordella, Gravucci, Materazzi, Salmaso, Sassella, Sicignano, Valzolini. All: Panunzio.


In un match tra due squadre che non vincevano da diverse giornate, Statale non si lascia sfuggire l’occasione e ha la meglio di Naba in una partita che sostanzialmente non ha mai avuto storia. Le ragazze di Panunzio sbagliano meno e sfruttano alla grande le imprecisioni delle avversarie, mentre dall’altro lato c’è il rammarico per lo sbagliato approccio alla gara e per la poca concentrazione messa in campo.
L’avvio del match è choc con Statale che va avanti prima 5-1 grazie al velenoso servizio di Civra Dano e a due attacchi di Sicignano, poi 11-4 con ancora Sicignano protagonista, ben aiutata dai primi tempi di Vanzolini e dalla difesa che tiene diversi attacchi avversari. Naba in attacco è praticamente nulla e gli unici punti di inizio partita arrivano da errori altrui. I primi segnali arrivano dal muro di Montinaro e dall’ace di Barbuti che riportano a -4 la propria squadra, ma Statale è in controllo e riallunga ancora dopo un paio di scambi lunghi. Sul 21-12 il parziale sembra chiuso, ma così non è perché Naba, guidata dal servizio di Small (2 ace e un punto procurato), rientra fino al 21-18 senza però avere la forza di ribaltare il set, che si chiude sul 25-18.
Alla ripresa del gioco la storia sembra cambiare: Small piazza l’ace, Statale sbaglia due attacchi e NABA si ritrova avanti 3-0. Da qui in poi però, il buio e allora “Mors tua vita mea” con le stataline che tornano a difendere (e a murare) tutto quello che piove dal cielo e a contrattaccare nel migliore dei modi, sempre guidate da una sontuosa Sicignano (11-6). Naba continua a faticare in attacco e in ricezione, sfruttando pochissimo gli errori avversari. Il secondo sigillo ormai è cosa fatta per Statale che chiude agilmente 25-13 con 3 ace negli ultimi 5 punti di Civra Dano.
L’avvio del terzo set è equilibrato con una grande schiacciata di Small e l’ace di Giannuzzi da una parte, la riposta dai 9 metri di Civra Dano e Agazzi dall’altra. Il doppio ace consecutivo di Montinaro porta NABA sul 5-3, ma ancora una volta Statale rientra con Cordella e Vanzolini, prima di tentare la fuga con un muro granitico sempre di Vanzolini e gli ace di Materazzi e Sicignano (10-6). Costantini però non è della stessa idea e con 2 attacchi consecutivi e 2 ace si carica la squadra sulle spalle portandola addirittura avanti nel punteggio (13-14). A questo punto NABA vola sulle ali dell’entusiasmo e trova il massimo vantaggio sul 15-19, ma poi qualcosa va storto perché Statale rimonta rabbiosamente chiudendo set e partita con uno spettacolare attacco di Vanzolini (25-23).

Migliori in campo

Ludovica Costantini, NABA: in generale prova opaca di tutte le giocatrici, ma bisogna dire che lei è l’unica che prova davvero a cambiare il corso della partita con il parziale che ribalta il terzo set, anche se poi non viene concretizzato.

Immacolata Sicignano, Statale: padrona assoluta del campo, mette per terra diverse palle importanti ed è la giocatrice che da’ inizio alla danza trionfale nel primo set. Entra in tutti i parziali decisivi e se c’è una palla che scotta da attaccare finisce sempre nelle sue mani.

Voci dal campo

Davide Ronchegialli, allenatore NABA: “Poteva andare molto meglio, come al solito abbiamo fatto tanti errori e abbiamo messo poca concentrazione. Il primo set e anche parte del secondo glieli abbiamo regalati e siamo entrati in campo troppo tardi. Abbiamo sbagliato mentalità perché a noi per fare un punto ci serviva scalare una montagna mentre a loro è servito molto meno.”

Nicoletta Panunzio, allenatrice Statale: “Sono molto soddisfatta della prova della mia squadra e questa vittoria ci voleva perché era da un po’ che non vincevamo e non giravamo bene in campo. Le ragazze sono state molto brave, in settimana si sono allenate molto bene e il risultato si è visto in campo.”

Tabellino

NABA 0 - 3 STATALE (18-25; 13-25; 23-25).