10/05/2019

#CMU18_19 Statale Bianca rischia ma resta imbattuta contro un gran San Raffaele

09/05/2019 - C.S. Crespi - CMU Basket Maschile

Articolo di Alessandro Rossi
Foto di Paolo Gentili --> PhotoGallery

Formazioni:

STATALE BIANCA: Locatelli, Marchesi, De Patto, Guneri, Faienza, Grossi, Caiati, Martin Blanco, Cadelli, Fiorani, Romanelli, Andrenacci. All. Facchetti

SAN RAFFAELE: Azzola Guicciardi, Belli, Berna, Brocci, Chirico, Da Tos, Polito, Vulcano. All. Catamerò

Si preannunciava essere una  partita con un alto valore tecnico, poiché sia Statale Bianca che San Raffaele sono in un ottimo momento di forma, e così è stato. In Winter Cup Statale Bianca aveva superato San Raffaele 55 a 41.
L’avvio di primo quarto è abbastanza equilibrato, fino al punteggio di 9-7 in favore di Statale Bianca. Ma Marchesi (Statale Bianca) si guadagna un fallo sul tiro a canestro, e con i due liberi segnati, compie una giocata da tre punti: è il preludio al primo vero allungo di Statale Bianca che, con l’aiuto di Fiorani conclude il primo parziale sul 18-9.
L’inizio di secondo periodo vede diversi tiri sbagliati, da una parte e dall’altra. San Raffaele vuole rientrare in partita, ma è troppo frettolosa e commette diversi errori: questo fa sì che Statale Bianca arrivi al +21, con il punteggio che recita 36-15 in favore degli statalini, complice anche un antisportivo fischiato a San Raffaele. Dalla parte di San Raffaele è però Chirico a recitare la parte del leone e a consentire alla sua squadra di poter avere un parziale di 8 a 2. La fine di secondo quarto vede ancora avanti Statale Bianca per 38-23.
Dopo la pausa lunga le due squadre commettono troppe sbavature. Statale  Bianca pressa molto gli uomini di San Raffaele, che con due bombe da fuori consecutive del capitano Polito riesce però a riavvicinarsi (31-43). Belli (San Raffaele) si fa sentire sotto canestro, e riporta i suoi sul -12 con cui termina il terzo periodo (46-38).

Il quarto quarto continua come si era concluso il terzo, ossia con l’inerzia tutta dalla parte di San Raffaele. È determinante la volontà di Vulcano (San Raffaele) di voler vincere questa gara: è infatti lui a piazzare la tripla che vale il -11. Statale Bianca inizia a perdere diversi palloni: il suo allenatore si vede costretto a chiamare time-out, sul 57-46. San Raffaele mette in campo tutta la sua anima, e anticipa spesso Statale Bianca a rimbalzo: la prestazione inizia ad essere buona anche in difesa, obbligando Statale Bianca a non concludere un’azione a causa della fine dei 24 secondi. A 13 secondi dalla fine della partita San Raffaele è quasi riuscita a compiere l’impresa di recuperare lo svantaggio, con il tabellone che recita 57-55 in favore di Statale Bianca. San Raffaele è obbligata ai falli, per non perdere troppo tempo. Ma Grossi piazza un due su due ai liberi che fa respirare Statale Bianca (59-55). I secondi che mancano alla fine del match sono troppo pochi, e c’è tempo solo per l’ultima tripla di San Raffaele (ancora Vulcano). La partita termina sul punteggio di 59-58 per Statale Bianca, che mantiene il vantaggio e si porta a casa una vittoria molto importante.
Statale Bianca continua imbattuta il suo cammino in regular season, mentre San Raffaele dovrà recuperare le energie per il match contro l’altra Statale, quella Verde, in programma il 14 maggio.

Migliori in campo

Angelo Pucci Grossi, Statale Bianca: Inizia a essere importante per la sua squadra dal secondo quarto, in cui è decisivo per l’allungo di Statale Bianca, che risulterà determinante nel corso della partita. Nel terzo e quarto quarto è una certezza per i suoi compagni, che si affidano spesso a lui.

Jacopo Vulcano, San Raffaele: Gioca a livelli normali per metà partita, ma dal terzo quarto in poi è fondamentale per il rientro di San Raffaele nel match. Nell’ultima frazione di gioco si fa trovare pronto in ogni azione, e riporta la sua squadra ad una sola lunghezza da Statale.

Voci dal campo

Simone Facchetti, Allenatore Statale: “Abbiamo giocato bene i primi due quarti, in cui siamo andati a +20, ma dal terzo quarto ci siamo spenti. Adesso ci alleneremo con il massimo impegno in vista delle prossime partite”.

Francesco Catamerò, Allenatore San Raffaele: “Siamo molto soddisfatti della partita, perché, dopo aver avuto purtroppo un approccio totalmente sbagliato nei primi 10 minuti, l’abbiamo ripresa. Alla fine avremmo anche potuto vincerla, ma sfortunatamente per una serie di episodi non è andata così. La strada intrapresa è giustissima, continuando di questo passo potremmo toglierci grandi soddisfazioni”. 

Tabellino

Statale Bianca 59 - 58 San Raffaele (18-9; 38-23; 46-38; 59-58).

Arbitro: Christian Bignotti