#CMU18_19 Liuc tiene per un ora, Bicocca corsara nel finale

15/04/2019, C.S. Mauro – Calcio a 11 Maschile, 2° Turno Playoff

Articolo di Gianmarco Vella
Foto di Alessio Richini 

LIUC (4-3-3): Perilli; Timoni Hai, La Marca (c), Rodriguez, Urgel; Mitterberger, Di Lena (42’st Soattini), Avenia (21’st Antonini), D’Onghia (26’st Minuto); Ferraris (44’st Sbezzi), Longobardo (9’st Guy). All. Binda, Dir. Colombo

BICOCCA (4-3-3): Corbetta; Anton La Fuente, Della Maddalena (c), Passaghe, Leuce; Scopacasa, Rubio Ramon, Maffia; Onetti, Landini (14’st Genovese), Cirigliano. All. Calbi, Dir. Rossi

LIUC contro Bicocca, una sfida che, nel tabellone playoff, mancava ormai da molte stagioni. Gli amanti delle statistiche sapranno che otto stagioni sono passate da quella finale della stagione 2010/2011 alla quale le compagini arrivarono come prima e seconda forza della classifica. Ma è inutile rivangare il passato, il presente è qui, sul rettangolo d’erba sintetica del Centro Sportivo Mauro, teatro del rematch del 18 Marzo in cui a imporsi furono gli uomini di Castellanza.

1°TEMPO – Gara che inizia col sole che piano piano scompare all’orizzonte, con le luci artificiali che rendono ancora più nitide le casacche gialle di LIUC che stappa la gara con una fucilata all’incrocio di Di Lena, abile nel break sulla trequarti e a calciare perfettamente verso la porta. A strozzare l’urlo in gola al centrocampista di Castellanza è solo la traversa che fa tirare un lungo respiro a Corbetta. Risponde Bicocca dopo sessanta secondi con Rubio Ramon che scalda i guantoni di Perilli con un tiro secco di destro ben controllato dall’estremo difensore. Botta e risposta al quarto d’ora: inizia LIUC con l’imbucata di Di Lena per Ferraris che viene anticipato a botta sicura dalla spaccata di Capitan Della Maddalena e, su ribaltamento, la terna arbitrale annulla per fuorigioco il gol di Onetti, pescato dal tracciante di Rubio Ramon. Gara equilibrata, le squadre si dividono equamente possesso palla e di campo: Bicocca imposta basandosi sulla regia di Rubio Ramon mentre LIUC è abile nello stroncare le avanzate avversarie e ripartire con buoni fraseggi palla a terra. Al 23’ la chance più ghiotta della prima frazione la costruisce Bicocca. Perilli si fida troppo nel possesso palla al limite dell’area e viene scippato della sfera da Onetti, il quale elude il ritorno del portiere avversario ma al momento della conclusione, sulla linea, è monumentale l’intervento di Rodriguez che annulla il tentativo dell’attaccante biancogrigio in angolo. Alla mezz’ora, LIUC pareggia il conto dei gol annullati quando Capitan La Marca viene pescato in area dallo spiovente di Di Lena ma anche dalla bandierina del signor Burlon che nega la gioia ai ragazzi di Binda. LIUC tenta di emergere, portando pressing alto contro il giro palla di Bicocca e due minuti dopo costruisce un’altra buona opportunità: Longobardo ruba palla a Passaghe in posizione defilata e dopo essere entrato in area pecca leggermente di altruismo nel tentare di servire al centro l’accorrente Ferraris che, in controtempo, viene chiuso dall’intervento di Anton La Fuente. Gli uomini di Calbi fanno quadrato e al 35’ tornano a farsi vedere con la punizione velenosa di Maffia su cui ne Leuce ne Onetti riescono a capitalizzare. Finale di tempo a favore di Bicocca: al 38’ Rubio Ramon va vicinissimo al vantaggio sulla lunga rimessa laterale battuta da Leuce ma il suo tentativo alla cieca fa correre un lungo brivido a Perilli, rimasto immobile a centro porta. Quattro minuti dopo è Maffia a tentare la fortuna con un bolide dai 25 metri su respinta della difesa, palla alta. La punizione di Rubio Ramon, alta sulla traversa, accompagna le squadre negli spogliatoi. All’intervallo è perfetta parità, servirà qualcosa in più a entrambe le formazioni per scardinare la resistenza avversaria.

2°TEMPO – Contrariamente alla prima frazione, il secondo tempo vede entrambe le compagini col freno a mano tirato. Il dispendio di energie non è stato indifferente e la partita ne risente per quanto riguarda le occasioni che stentano ad arrivare. Rubio Ramon, al 3’, prova ad alimentare la gara con un destro rasoterra che sbarba il palo alla destra di Perilli, comunque in traiettoria e che controlla. Gara scarica di emozioni, il gioco è spezzettato da interruzioni dovute a offside e interventi fallosi e lo spettacolo non decolla. Serve un episodio per rompere il ghiaccio e l’episodio arriva alla mezz’ora quando Onetti viene atterrato in area da Rodriguez e l’arbitro, il signor Mangorini, non ha dubbi e indica il dischetto. La trasformazione potente e angolata di Rubio Ramon non lascia scampo a Perilli, protesosi alla sua destra, portando avanti Bicocca. Il gol ha un effetto destante per LIUC che mette in campo tutto quello che ha per raggiungere il pareggio. Binda gioca tutte le carte a disposizione per raddrizzare la gara avanzando il baricentro della squadra ma rischiando di prestare il fianco al contropiede avversario. E su uno di questi Bicocca colpisce con il break a metà di Maffia che ruba palla e, dopo una ventina di metri palla al piede, imbuca per Cirigliano che solo davanti a Perilli è freddissimo nel bucare il portiere dalla statura pallavolistica con un tocco di destro che va a insaccarsi nell’angolino per il 2-0. Acquisita la sicurezza, Bicocca amministra il vantaggio; la gara, virtualmente chiusa, regala l’ultima emozione in pieno recupero quando l’ennesimo contropiede dei ragazzi di Calbi porta al tris siglato da Onetti, pescato libero dal cross rasoterra di Cirigliano e che porta Bicocca al prossimo turno dove ad attenderla ci sarà Bocconi, in una sfida che si appresta tanto incerta quanto spettacolare.

Migliori in campo

Eric Di Lena, centrocampista LIUC: muove ottimamente i fili del centrocampo di Castellanza in entrambe le fasi. Pennella la punizione assist per il gol annullato e, prima della sostituzione, risulta il migliore dei suoi.

Jon Rubio Ramon, centrocampista Bicocca: vede, rifinisce, sblocca. Lo spagnolo è l’arma in più per la formazione biancogrigia in vista della corsa verso la finale.

Voci dal campo

Luca Binda, allenatore LIUC: “Oggi purtroppo non è andata come speravamo, come avevamo disputato le ultime partite della Regular Season. Abbiamo sofferto per lunghi tratti della gara ma rimango comunque soddisfatto per essere riusciti a costruire quest’anno una base solida su cui lavorare per il futuro”.

Davide Calbi, allenatore Bicocca: “Nel primo tempo abbiamo fatto fatica anche perché LIUC era ben disposta in campo e abbiamo rischiato non poco di andare in svantaggio. Seconda parte migliore in cui siamo riusciti a sbloccare e a condurre in porto una vittoria importante per il prosieguo della stagione”.

Tabellino

LIUC 0-3 BICOCCA

Reti: 33’st Rubio Ramon (Rig.), 42’st Cirigliano, 46’st Onetti

Arbitro: Mangorini di Milano

Assistenti: Burlon e Mari