#CMU17_18 Statle Bianca si arrende solo nell'ultimo quarto: Cattolica vince la Winter Cup!

Articolo di Stefano Rutigliano
Foto di Paolo Gentili

La finale della Winter Cup dei Campionati Milanesi Universitari è stata una delle partite più combattute dell’anno, dietro solo al derby della Statale nell’ultima giornata di Regular Season: solo alla fine del terzo quarto, momento in cui la Statale Bianca è crollata fisicamente in maniera vertiginosa, Cattolica ha infilato una pioggia di triple e si è imposta per 66 a 48.

1° quarto - Cattolica azzanna la partita fin dall’inizio, dove in pochi secondi si porta sul +5 grazie al canestro e fallo di Perego e, subito dopo, grazie al recupero sulla rimessa dal fondo di Degiorgio, che realizza in solitaria. Statale Bianca corre ai ripari chiamando un time out, ma al rientro i giocatori sembrano ancora scossi dalla partenza lampo di Cattolica: lo dimostra un layup del numero 10, Bianchini, lasciato colpevolmente libero dalla difesa. La Bianca si aggrappare ai canestri di Cazzaniga e Sapini, che decidono di mettersi in proprio e recuperare la partita con azioni personali. Cattolica risponde, ma le forze fresche dalla panchina della Bianca, soprattutto Gaglioti, si fanno sentire. Ci pensa capitan Minoggio a chiudere la prima frazione avanti di tre alle maglie rosse.

2° quarto - Il quarto si apre con una Bianca che prova a mettere in difficoltà i ragazzi di Anzivino puntando sull’energia e gioco di squadra. Le maglie rosse cadono nelle provocazioni e nel nervosismo, facendosi fischiare un tecnico al proprio capitano. Benedetti e Datteo riescono a trovare i punti deboli della difesa a zona di Cattolica e, in aggiunta alla tripla di Marchesi, riescono a trovare il pareggio e addirittura il sorpasso con il fallo e canestro di Faienza. Cattolica con la sua superiorità tecnica ristabilisce la parità con la tripla di Degiorgio e mette la freccia con Perego per il controsorpasso: il risultato finale del primo tempo è 32 a 30 in favore di Cattolica.

3° quarto - La ripresa ricomincia con Statale che si difende anch’essa a zona (questa volta 3-2) ma non riesce ad arginare la vena realizzativa di Minoggio, che da 3 in questa partita ha delle ottime percentuali. I giocatori in maglia rossa sembrano avere più cattiveria e voglia di vincere, e lo dimostrano catturando due rimbalzi offensivi che vengono trasformati da Zaccuri in 3 punti. Statale continua ad affidarsi a Cazzaniga, giocatore di maggiore estro del roster, che mette 5 punti di fila e riporta i suoi in partita. Si susseguono una serie di canestri da una parte e dall’altra che fanno si che il risultato del terzo quarto sia 43 a 51 per Cattolica.

4° quarto - L’ultimo quarto inizia con un canestro di Perego, che rimane l’unico per molto tempo: infatti il canestro successivo viene realizzato 3 minuti di gioco più tardi con un grandissimo fadeway di Businelli. I Bianchi ci provano ma non riescono a segnare, mentre gli avversari macinano gioco e continuano a infilare il canestro con ottime giocate individuali, come la tripla in contropiede di Gennarelli e i pick&roll tra Gennarelli e Perego. Statale non ha più le energie necessarie per rispondere colpo su colpo, solo Cazzaniga continua a segnare nel quarto quarto, ma non può nulla contro questa corazzata.
La partita finisce 66 a 48 per Cattolica, che si laurea campione della Winter Cup.

I migliori

Statale Bianca - Cazzaniga(voto 7): è lui a illuminare la squadra nei momenti più bui grazie alle sue triple e grazie agli innumerevoli viaggi in lunetta che gli concedono.

Cattolica - Minoggio (voto 8): è il giocatore con maggior classe presente in campo, gestisce il pallone in ogni situazione, sa quando accelerare e quando rallentare il gioco, si prende tanti tiri e ne mette la maggior parte.

Le voci dal campo

Statale Bianca - Angelo Ferrara: “È stata una splendida partita per due quarti e mezzo, poi abbiamo avuto uno dei nostri soliti blackout e siamo andati troppo sotto nel punteggio. Siamo comunque contenti per come è andata la stagione: siamo arrivati secondi, ci siamo migliorati rispetto all’anno scorso e proveremo a fare ciò che non ci è riuscito stavolta nella prossima Top League”.

Cattolica - Roberto Anzivino: “Abbiamo un gruppo nuovo, dove i pilastri degli anni passati sono andati via e durante la Regular Season eravamo in pochi; oggi siamo riusciti ad essere in 11 e dal quinto posto abbiamo vinto il titolo, ma la cosa più importante che ripeto sempre ai miei ragazzi è che ci siamo divertiti”.

Tabellino

Statale Bianca - Cattolica 48-66 (16-19; 30-32;43-51-48-66)

Statale Bianca: Bianchini; Conci; Marchesi; Cazaniga; Datteo; Checchin; Facchetti; Sapini; Faienza; Gaglioti; Benedetti; Bellotti. Allenatore: Ferrara.

Cattolica: Anton; Busnelli; Dedè; Degiorgio; Gennarelli; Minoggio; Perego; Pezzati; Pizzi; Zaccuri; Binaghi;Lager. Allenatore: Anzivino.