#CMU17_18: Bocconi vince in scioltezza e batte San Raffaele per 5-1

Articolo di Andrea Parisi
Foto di Cristian Lovati

 

Mercoledì 9 maggio al C.S. Crespi di Lambrate si è giocato il quarto di finale dei playoff di calcio a 5 femminile dei Campionati Milanesi Universitari organizzati da CUS Milano. Partita a senso unico, che ha visto trionfare le ragazze di Matteucci per 5-1 sotto una leggera pioggia primaverile.

Primo tempo - La partita comincia senza eccessivo agonismo, con le squadre che si studiano e che timidamente provano sortite offensive nella metà campo avversaria. Si continua di questo passo fino al 4’: da una punizione al limite dell’area assegnata a Bocconi nasce il gol che sblocca la partita. A tirarlo è Badiali, che porta le compagne sull’1-0. La rete dà maggior fiducia alle arancioni, che dal li in poi mantengono un discreto possesso palla e controllano l’incontro. San Raffaele pare intimorita, ma riesce comunque a farsi avanti: i suoi tentativi sono per la maggior parte tiri dalla distanza, tra cui quelli di Peri, che più di una volta impensierisce il portiere. Con lo scorrere dei minuti il gioco si sposta a centrocampo, dove si succedono numerosi contrasti che non giovano alla fluidità del match. Finché al 18’, dopo un’azione pericolosa di Bocconi, il portiere di San Raffaele respinge male: Zerbetto non si fa attendere e realizza di rapina il 2-0 che porta all'intervallo le due squadre.

Secondo tempo - È questione di pochi minuti passare dal 2-0 al 4-0. Il terzo gol arriva al 22’: su un tiro non troppo velenoso di Scalco il portiere di San Raffaele non trattiene la palla, che termina inesorabilmente in porta. Il quarto al 24’, quando ancora Badiali ruba palla in area avversaria e va a segnare indisturbata. Le speranze si San Raffaele sono definitivamente svanite, ma le maglie bianche mostrano voglia di divertirsi e si dà ugualmente da fare. Si va avanti, e il gol del 5-0 arriva al 16’ da parte di Nogler, dopo un magistrale contropiede. Nota di merito comunque per il portiere, che dopo quell’unico errore compie parate non da poco che evitano la totale disfatta a San Raffaele, in particolare su Costa, per la quale la porta sembra stregata. La partita si concluderebbe sul 5-0, se non fosse che a due minuti dalla fine Sheiban segna il gol della bandiera: Bocconi - San Raffaele termina 5-1. 

Le migliori

Bocconi - Badiali, voto 8: segna una bella doppietta ed è sempre presente nelle azioni della sua squadra.

San Raffaele - Sheiban, voto 6,5: segna il gol dell’1-5 grazie alla sua propositività. 

Le voci dal campo 

Morena Grasso, capitano Bocconi: “Abbiamo giocato una buona partita, l’impegno ha portato i suoi frutti. Cercheremo di impegnarci allo stesso modo nelle prossime partite.

Veronica Peri, vice capitano San Raffaele: “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, ma abbiamo fatto di tutto per divertirci: alla fine, nonostante la sconfitta, ci siamo divertite, quindi va bene così.

TABELLINO

Università Bocconi - Università San Raffaele 5-1 (2-0)

Università Bocconi: Costa, Grignani, Zerbetto, Nogler, Badiali, Grasso (C), Veronesi, Scalco, Huang, Della Martora. Allenatore: Roberto Matteucci.

Università San Raffaele: Mastropaolo, Mazzer (C), Molli, Peri, Sheiban, Giordano, Rutigliani, Monticelli, Nicoletti, Pellegrino. Allenatore: Riccardo Donà.

Reti: 4’ Badiali (B.), 18’ Zerbetto (B.), 22’ Scalco (B.), 24’ Badiali (B.), 36’ Nogler (B.), 38’ Sheiban (S.R.)

Ammoniti: nessuno.

Espulsi: nessuno.

Arbitro: Longhi.