15/05/2018

CDF: le squadre di Scienze e Tec. e Medicina qualificate alla Champions e alle Finali

Le prime squadre qualificate alla Champions League e alle Finale dei Campionati di Facoltà dell’Università degli Studi di Milano sono quelle appartenenti alle facoltà di Scienze e Tecnologie, Medicina e Chirurgia.

L’intera giornata di martedì 15 maggio è stata dedicata alle fasi finali dei tornei di basket 3X3, volley 4X4 misto e calcio 5X5; qualche imprevisto dell’ultima ora e le incerte condizioni meteo hanno modificato i campi da gioco previsti, ma ciò non ha minimamente influito sul corretto svolgimento delle partite.

I risultati. Nel settore didattico Celoria-Golgi si sono disputate le finali di basket: per Scienze e Tecnologie hanno vinto i Big Tree, mentre per Medicina e Chirurgia i Chicago Budrie.

Nella palestra del Centro Universitario CIDIS si è svolto il torneo di volley: Eiaculazione da Tiffany ha vinto contro UniPoscar la finale di Scienze e Tecnologie per 2 set a 0, mentre per Medicina e Chirurgia i Giocoforza hanno avuto la meglio su TNF, sempre per 2 a 0.

Il calcio si è sdoppiato: al Crespi Sport Village protagonista la facoltà di Scienze e Tecnologie, con i Bohrussia vincitori a sorpresa del torneo (superati 3-0 in finale il CSKA Larissa). Entrambe le squadre si qualificano ad ogni modo alla Champions League. Al C.S. Giuriati sono scesi in campo le squadre di Medicina e Chirurgia e anche Veterinaria, in un unico girone che ha visto trionfare i Fly Emigrates, che hanno schiantato 4-0 in finale gli Orange.

I vincitori (e alcuni secondi classificati, ripescati tra i tornei di Facoltà con più squadre iscritte) si ritroveranno sabato 19 maggio al PalaCUS Idroscalo per la Champions League, la novità di questa edizione dei CDF che porterà ulteriori punti nella classifica finale. Inoltre, le quadre vincitrici in questa giornata potranno formare il proprio “top team” di facoltà, con cui sfideranno le altre nella giornata Finale del 26 maggio, in programma sempre al PalaCUS, in cui si deciderà la Facoltà Campione di Ateneo 2018.