16/12/2019

CUS Pro Patria Milano celebra un 2019 da record

Articolo di Nicolò Gelao

Un sabato pomeriggio di festa, nella splendida cornice dell’Aula Pio XI dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Il CUS Pro Patria Milano ha celebrato i risultati, individuali e di società, ottenuti in un 2019 ‘da record’.


La cerimonia è stata introdotta da Mario Gatti, direttore della Sede di Milano dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, che ha posto l’accento sull’importanza, per gli studenti universitari, del programma ‘Dual Career’, dedicato agli atleti di alto livello che decidono di proseguire gli studi. Il suo intervento di apertura è stato immediatamente seguito da quello del presidente del CUS Milano Alessandro Castelli. «Ringrazio l’università non solo per l’ospitalità – ha dichiarato Alessandro Castelli -, ma anche per le tante iniziative in ambito sportivo, importanti e concrete. Ci tengo a sottolineare come CUS Pro Patria Milano, nato tredici anni fa, si porta sulle spalle con grande onore una storia di 130 anni di Pro Patria, la squadra di atletica più prestigiosa d’Italia, e quella di CUS Milano. Questa stagione si chiude con dei numeri davvero importanti, abbiamo qualcosa come oltre 880 tesserati. Noi oggi festeggiamo i risultati del 2019, ma sono certo che per il 2020 ci saranno risultati ancora migliori».


Dirigenti, tecnici e giovani atleti si sono alternati per ricevere il meritato tributo dopo un 2019 ricco di successi. Ma il momento di premiazione è stato anticipato da un riconoscimento speciale riservato a Ennio Preatoni, ex velocista che ha partecipato a tre edizioni dei Giochi Olimpici e ha vinto l’oro nel 1967 alle Universiadi di Tokyo.
Capitanati da Roberto Severi e Giulia Milani, le squadre assolute maschili e femminili che hanno partecipato ai Campionati di Società hanno chiuso con la cerimonia il loro 2019, proiettandosi così nella nuova stagione di gare. In modo particolare, grandi applausi per la squadra femminile che con il quinto posto ottenuto nella Finale A – Oro dei Campionati di Società su pista ha raggiunto il miglior risultato di sempre per la società nella categoria femminile.


Dopo la consegna dei premi individuali sono infine stati presentati i nuovi arrivi del CUS Pro Patria Milano: Adanhogebe Pascaline Adjimon (giavellotto), Brandi Giacomo (marcia), Carlini Priscilla (triplo), Casagrane Montesi Aurora (400 e 400 hs), Casarico Mattia (400 m), Castagna Gabriele (peso e martello), De Meo Fabrizia (100 hs), Giomi Sarah (maratona), Grandizzi Silvia (mezzofondo), Lombardo Lucrezia (velocità), Messina Gianmarco (prove multiple), Puca Leonardo (400 hs) e Rossi Giacomo (prove multiple).